pulire-serramenti

Come pulire i serramenti

Di in Attività domestiche on 24 ottobre 2014

Cucina, pavimenti, bagno, mobili in legno. La pulizia di tutti questi elementi solitamente ci è chiara e conosciuta, se non addirittura scontata. La pulizia dei serramenti invece rimane sempre una materia un po’ oscura e trascurata, un peccato visto che una corretta pulizia dei serramenti garantisce una maggiore durata della bellezza e delle funzionalità nel tempo dei serramenti stessi.

Per procedere con la pulizia è bene considerare in quale materiale è realizzato il serramento.

Per i serramenti in legno potete procedere così: rimuovete da tutta la superficie con un panno elettrostatico ogni residuo di polvere o smog, effettuate la pulizia con una spugnetta intrisa in una soluzione di acqua ed alcool ed infine con un panno asciutto asciugate bene per rimuovere ogni residuo di liquido.

I serramenti in alluminio possono essere puliti con un semplicissimo composto di acqua calda e bicarbonato non necessitando di accorgimenti specifici.

Per i più moderni serramenti in pvc invece potete usare due metodi: potete utilizzare una spugna bagnata su cui avrete aggiunto alcune gocce di detersivo per piatti, oppure per serramenti particolarmente sporchi potete una macchina a vapore. In questo caso assicuratevi di mantenere il getto ad almeno 30 cm dalla superficie della finestra. Concludete come sempre con un’asciugatura completa.

Alcune aziende produttrici di serramenti in pvc vendono insieme ai serramenti degli appositi kit di pulizia composti da prodotti altamente specifici.

 

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>