pulire-l-argento-586x439

Come pulire naturalmente l’argento

Di in Attività domestiche on 7 gennaio 2015

Se avete delle posate, delle cornici annerite o altri oggetti in argento da pulire, in commercio potete trovare numerosi prodotti specifici che garantiscono ottimi risultati. Sono semplici da adoperare ma talvolta il loro costo potrebbe risultare eccessivo. Per tutti coloro che preferiscono ricorrere a rimedi naturali a basso costo, ecco qua alcune soluzioni efficaci che potete già avere nella vostra dispensa.

Il ketcup è utile per far risplendere l’argenteria di casa. Versate un litro d’acqua in una pentola e mettetela sul fuoco. Appena inizierà a bollire aggiungete una tazza di ketchup e spegnete la fiamma. Metteteci dentro le posate del servito buono o altri piccoli oggetti e dopo un quarto d’ora sciacquateli bene. Passateli con un panno di cotone pulito e otterrete dinuovo un argento brillante.

L’argento si pulisce anche con il dentifricio. Spremetene un po’ sopra uno strofinaccio di lana e passatelo sopra tutta la superficie da detergere. Lasciate agire per qualche minuto e poi lavate il tutto. Otterrete oggetti lucidi e splendenti.

Se fumate non buttate via la cenere delle sigarette. Raccoglietela in una ciotola e diulitela con poco succo di limone. Spalmate quanto ottenuto sull’oggetto da detergere e, dopo circa mezz’ora, passate l’argenteria con un panno morbi

Un ultimo rimedio naturale è costituito dalle patate. Tagliatele a fette sottili senza sbucciarle e poi posizionatele al centro di un quadrato di stoffa di cotone. Prendete i lembi e create un tampone con il quale andrete a strofinare ciò che desiderate pulire. Lasciate agire l’amido e le altre sostanza contenute nel tubero per una ventina di minuti poi lavate l’argenteria solo con acqua fredda. Asciugate ogni singolo oggetto con un panno di lana o di altra fibra naturale e potrete ammirare con i vostri occhi quanto sia efficace tale rimedio economico e casalingo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>