rilevatori-gas

Come orientarsi nel mondo dei rilevatori di gas

Di in Lavoro on 17 febbraio 2015

In un contesto delicato e importante quale è quello rappresentato dalla sicurezza sul lavoro, con la necessità di proteggere i lavoratori che sono costantemente connessi ai rischi dovuti all’esposizione a gas più o meno pericolosi, la taratura dei rilevatori svolge una funzione a dir poco fondamentale.

I rilevatori di gas MSA, infatti, hanno il compito di identificare e segnalare eventuali situazioni pericolose, con un potenziale di rischio elevato, che nei casi più gravi possono diventare anche letali. Le revisioni per la sicurezza a Roma e nel resto d’Italia rappresentano, dunque, una garanzia di tranquillità per tutti: la sicurezza non può che essere certificata da controlli ambientali puntuali e dalla presenza di dispositivi specifici.

Insomma, se è vero che i rilevatori di gas possono essere considerati dei salvavita, ecco che la loro manutenzione e il monitoraggio del loro funzionamento si rivelano indispensabili: questi misuratori e segnalatori, non a caso, vengono inseriti nella lista dei DPI, cioè i dispositivi di protezione individuale dei lavoratori. I centri di revisioni per la sicurezza a Roma quindi, sono punti di riferimento imprescindibili per il controllo di tali strumenti, che servono a monitorare e controllare la sicurezza di chi agisce e opera in ambienti che, se saturi di sostanze volatili o gas, potrebbero diventare molto rischiosi.

I rilevatori di gas consentono, infatti, di rintracciare e visualizzare non solo i gas combustibili, ma anche l’ossigeno, i gas a rilevazione PID, i composti organici volatili, i gas tossici, l’acidro cloridrico, il biossido di azoto, il monossido di carbonio, il biossido di zolfo e l’ossido di etilene.

Oti Service è uno dei centri che si occupano delle revisioni per la sicurezza a Roma e della taratura dei rilevatori di gas MSA (altair, altair 4x, e così via).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>