smaltimento-rifiuti

Rifiuti speciali e salvaguardia dell’ambiente

Di in Lavoro on 14 ottobre 2017

Le aziende hanno la necessità (oltre che l’obbligo per legge) di smaltire i rifiuti speciali prodotti in maniera tempestiva e corretta.

Le conseguenze di uno smaltimento “selvaggio” possono essere molto gravi per l’ambiente, e quindi sono previste multe abbastanza salate per chi non è in regola in questo campo.

Da Nord a Sud sono nate negli ultimi anni aziende specializzate nello smaltimento di rifiuti di ogni tipo, e soprattutto speciali, a cui le aziende possono rivolgersi per la gestione dei rifiuti a 360°.

Rifiuti speciali: fasi di smaltimento

Quando si parla di rifiuti speciali si fa riferimento ad una tipologia particolare di rifiuti, quelli consistenti in materiali di scarto prodotti da industrie e aziende.

Nella classificazione dei rifiuti, quelli speciali si dividono in pericolosi e non pericolosi. I rifiuti speciali vengono trattati diversamente a seconda della tipologia, della provenienza e della consistenza.

Anche le procedure utilizzate per lo smaltimento sono diverse. Tutte le fasi della gestione (raccolta, stoccaggio, trasporto, recupero, trattamento, smaltimento finale) vengono svolte con cura e attenzione, in quanto potenzialmente dannose per l’ambiente circostante.

Se i rifiuti speciali non possono essere recuperati in alcun modo devono essere smaltiti in una discarica controllata, dove vengono monitorati continuamente.

Gli impianti di questo tipo sono costruiti a norma di legge e devono rispettare alcuni standard previsti dalla normativa in tema di rifiuti.

Smaltimento rifiuti speciali Vicenza

Grazie alle moderne tecnologie anche i rifiuti speciali possono essere in qualche modo recuperati e riutilizzati per produrre energia oppure a favore dell’ecosistema.

Se state cercando un’azienda che si occupa di smaltimento rifiuti speciali a Vicenza e dintorni sappiate che ve ne sono parecchie, e tutte dotate di personale tecnico altamente qualificato in materia di gestione dei rifiuti.

La maggior parte delle aziende che gestiscono i rifiuti speciali sono dotate di impianti che effettuano trattamenti chimici depurativi o hanno a disposizione veri e propri centri di stoccaggio per la raccolta di questi rifiuti particolari.

Si considerano rifiuti speciali quelli provenienti da attività artigianali, di costruzione, da agricoltura, da attività commerciali e di servizio, da attività di tipo sanitario.

Rifiuti speciali e consulenze ambientali

Prima di procedere allo smaltimento dei rifiuti speciali, si rivela utile un sopralluogo da parte di un tecnico per verificare la tipologia di rifiuti e la loro provenienza, per decidere il relativo intervento da effettuare. In tema di smaltimento rifiuti speciali a Vicenza e provincia vi sono aziende specializzate che svolgono consulenze ambientali per individuare strategie ed interventi personalizzati per la gestione di questo tipo di rifiuti.

E’ importante che tutte le fasi di smaltimento siano seguite da personale specializzato, in quanto eventuali errori nelle operazioni potrebbero inficiare l’ambiente e la natura.

Le consulenze ambientali “su misura” sono utili ad individuare le criticità e le strategie più appropriate per smaltire i rifiuti speciali nel mondo più giusto e corretto, con l’obiettivo di salvaguardare il bene primario dell’ambiente.

Ogni impresa deve però conoscere la normativa vigente in materia e comportarsi di conseguenza, per evitare di incorrere in sanzioni che ne minano la fiducia e la credibilità.

Suggerito da: Aloha Ecology, smaltimento rifiuti speciali a Venezia

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>