iphone

Come eseguire il backup dell’iPhone

Di in Ogni giorno on 21 ottobre 2014

Gli smartphone hanno letteralmente rivoluzionato il modo di vivere delle popolazioni del nuovo millennio. Sdoganati i classici cellulari ad uso esclusivo della telefonia voce, le moderne tecnologie hanno dato vita a veri e propri oggetti multifunzione di cui non possiamo più farne a meno.

Capostipite assoluto di questa categoria è l’iPhone: non solo applicazioni, ma foto, video, contatti e musica, il melafonino racchiude in pochi centimetri la quasi totalità delle informazioni importanti della nostra quotidianità. Per questa ragione è bene che tali dati non siano custoditi soltanto all’interno dello smartphone, con il rischio di smarrirli in caso di furto o di problemi tecnici del device, ma vengano copiati e salvati in luoghi più sicuri attraverso una semplice attività, il backup.

La casa madre Apple ha messo a disposizione dei suoi utenti 2 modalità di salvataggio dei dati presenti sullo smartphone, che si differenziano tra loro per il luogo in cui queste informazioni vengono riposte: tramite iCloud, online, oppure con l’ausilio di iTunes, creando una copia del cellulare direttamente sull’hard disk del PC.

Eseguire il backup tramite iCloud è molto semplice e può essere effettuato anche in mobilità senza l’ausilio di un Personal Computer a disposizione. All’interno della sezione Impostazioni dello smartphone è presente un’unità dedicata ad iCluod. Una volta selezionato il set di informazioni che dovranno essere copiate e salvate online è possibile impostare il backup cliccando sulla voce Archivio e backup ed attivando l’opzione Backup iCloud. Ogni volta che il dispositivo sarà collegato alla corrente, in blocco e con il Wi-Fi connesso, il backup partirà automaticamente; in alternativa si può decidere di avviarlo manualmente, scegliendo l’opzione dedicata.

Chi invece preferisce salvare i dati sul proprio PC e non online, l’opzione backup con iTunes è perfetta. Basterà collegare l’iPhone al computer tramite cavetto USB, quindi, una volta che il software riconosce il device, è sufficiente selezionarlo dal menu Dispositivi presente su iTunes e cliccare, dalla schermata che si aprirà in automatico, la voce Esegui Backup.

Che sia iCloud o iTunes basta un piccolo gesto per salvare e custodire nel tempo tutte le informazioni più preziose.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>