art-wall-brush-painting

Come tinteggiare le pareti di casa: idee e consigli

Di in Hobby e bricolage on 11 luglio 2017

Con l’arrivo della stagione estiva in molti decidono di tinteggiare le pareti di casa per dare un tocco di luce dopo i mesi invernali. Se vuoi cimentarti da solo in questa operazione, in questa guida trovi tanti utili consigli e suggerimenti per poter tinteggiare la tua casa divertendoti. Per poter iniziare come prima cosa devi procurarti tutto il materiale occorrente per averlo a portata di mano senza dover interrompere il lavoro, cosa molto antipatica. Per fare un’ottimo lavoro devi avere a portata di mano, lo stucco, la vernice, un pennello grande e uno piccolo, il rullo con relativa griglia, una spatola, un manico allungabile, un secchio per mescolare la pittura con l’acqua, dei vecchi fogli di giornale, un telo di plastica per coprire i mobili e dello scotch di carta e della carta vetrata sottile. In alternativa al rullo potreste utilizzare una pistola a spruzzo per verniciare.

Se le tue pareti hanno vistose macchie di muffa devi acquistare anche il liquido anti muffa da passare sulle pareti macchiate prima di iniziare a tinteggiare. Appena hai tutto quanto a disposizione puoi iniziare la tua manodopera: copri con il telo tutti i mobili presenti nella stanza, con lo scotch di carta copri i telai delle porte e delle finestre, se ti è possibile togli tutte le placche degli interruttori elettrici, se non ti è possibile farlo copri anche queste con lo scotch e infine copri il pavimento con i fogli di giornale.

Adesso puoi finalmente iniziare il tuo lavoro, come prima cosa se ci sono dei buchi o delle imperfezioni sulle pareti, devi coprirle con lo stucco aiutandoti con una spatola, fallo bene asciugare e poi con la carta vetrata togli lo stucco in eccesso, adesso puoi preparare la pittura versandoci dentro dell’acqua e mescolando con un bastone fino a quando la vernice sarà omogeneamente liquida al punto giusto, inizia a tinteggiare il soffitto, utilizza per questa operazione il rullo attaccandoci il manico allungabile così non avrai bisogno di salire sulla scala e potrai tranquillamente farlo da terra. Cerca di tinteggiare sempre con lo stesso verso per ottenere un buon risultato a pittura asciugata. Per tinteggiare le pareti ti conviene utilizzare il pennello grande ti risulterà più facile l’esecuzione del lavoro, procedi a tinteggiare utilizzando con lo stesso verso , quando hai finito di pitturare tutte le pareti, prendi il pennello più piccolo e con garbo copri le zone degli angoli che sono rimaste senza pittura, e se ci sono degli ostacoli nella stanza, rimedia se non sei riuscito a pitturare con il pennello grande. Fatto questo hai finito puoi togliere tutto e rimettere a posto; la tua casa e ben tinteggiata e anche pulita.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>