orecchini-uncinetto

Come fare gli orecchini all’uncinetto

Di in Moda e costume on 13 gennaio 2015

Creare da sé i propri orecchini è un ottimo modo per avere dei pezzi unici tra i propri bijoux e per risparmiare denaro. Inoltre, gli orecchini fatti all’uncinetto sono sicuramente un bellissimo regalo per un’amica. In questo articolo vedremo come si fanno gli orecchini all’uncinetto seguendo delle brevi e semplici regole.

Inanzitutto, bisogna procurarsi i materiali giusti e gli strumenti effettivamente indispensabili per questo tipo di lavoro: stiamo parlando, ovviamente, dell’uncinetto; di lana o di cotone (in base alla vostra bravura, alla vostra dimestichezza con i tessuti e ovviamente al risultato che volete ottenere, scegliete l’una o l’altro); delle monachelle (i ganci per gli orecchini, sia argentati che dorati, in base ai vostri gusti); dei cerchi in plastica e delle pietre. Questi strumenti potete trovarli nei più comuni negozi oppure nelle mercerie. Le pietre non sono indispensabili: se non volete metterle, potete anche non acquistarne.

Il primo metodo da seguire é quello più semplice, indicato per chi non ha molta dimestichezza con lo strumento dell’uncinetto: prendete il cerchio in plastica e ricopritelo con la lana o con il cotone, opportunamente lavorati con l’uncinetto, ovviamente. Potete scegliere colori e forme diverse, in base ai vostri gusti. A questo link, troverete un tutorial per utilizzare questo primo metodo descritto. In questo caso, avrete degli orecchini a forma di cerchio, ai quali dovete aggiungere le monachelle, e, se volete, anche le perline che avete acquistato. Potete, in questo caso, divertirvi con i colori.

Esiste anche un metodo più complesso, che non richiede l’uso degli anelli in plastica ma sicuramente una maggiore dimestichezza con lo strumento dell’uncinetto. Per creare la base, dovete tenere il capo del filo con la mano destra e avvolgere il filo sull’indice della mano sinistra. Inserendo la punta dell’uncinetto tra il dito ed i due fili, prendete il terzo filo e fatelo passare sotto gli altri due. In questo modo, avrete un semplice schema che può essere da base per tutte le forme che preferite (le più usate, sono: i fiori, i fiocchi, forme tonde). Anche in questo caso, potete divertirvi con i colori e con le perline.

 Un’ultima attenzione va riposta al metodo da utilizzare per personalizzare gli orecchini. Come abbiamo scritto, è necessario inserire delle perline, che dovete incollare con della semplice colla epossidica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>