atelier-cisa_atelier_still_life_cenere_20x120_30x120

Come risparmiare sulla ristrutturazione integrale di un immobile

Di in Attività domestiche on 13 dicembre 2016

L’acquisto di un’abitazione datata ha, in genere, un costo più basso rispetto ad una nuova costruzione, proprio perché chi vende è consapevole di offrire un immobile che necessita di interventi di ristrutturazione edilizia.

Soprattutto se parliamo di ristrutturazioni complete e non di semplici ritocchi e manutenzioni, il consiglio è quello di rivolgersi con fiducia ad un geometra o un architetto preparato e competente. Ogni situazione, infatti, deve essere valutata con attenzione sotto ogni aspetto, a partire da un’analisi approfondita di quelle che sono le vostre richieste ed esigenze, per passare poi alla fattibilità strutturale, tecnica e normativa ed alle valutazioni di natura economica e di convenienza fiscale ed energetica.

Insieme ad un professionista serio, competente, esperto e preparato, occorre, innanzitutto, mettere a fuoco quali sono gli interventi urgenti ed indispensabili e quelli che, invece, possono essere eventualmente eseguiti in un secondo momento, e predisporre il proprio budget di conseguenza.

Quando si desidera ristrutturare casa evitando di spendere cifre da capogiro, è consigliabile evitare, laddove possibile, l’abbattimento o la costruzione di pareti se non strettamente necessario e la totale demolizione della pavimentazione preesistente, optando per una posa sui pavimenti già presenti. In commercio sono disponibili piastrelle in ceramica di spessore minimo, tali da poter essere tranquillamente sovrapposte al pavimento preesistente. Per ulteriori informazioni rimandiamo alla seguente pagina: Ceramiche Cisa

Un’altra soluzione esteticamente valida è la resina, così come il cemento, materiale utilizzato per anni in modo massiccio, poi denigrato ed ora ritornato prepotentemente in voga.

La rimozione dello strato superficiale di un pavimento, sia esso di piastrelle o in legno parquet, non incide più di tanto sulle spese di una ristrutturazione. I costi si alzano in modo significativo qualora, per ragioni impiantistiche, si renda necessaria la rimozione del massetto.

Scegliete materiali di qualità ma valutandone con attenzione il costo e le caratteristiche con l’aiuto, anche in questo caso, di un professionista, che, con la sua esperienza e competenza, saprà indirizzarvi verso la soluzione migliore.

Nella scelta dell’impresa a cui affidare il lavoro, non basatevi esclusivamente sul prezzo. Richiedete preventivi a ditte specializzate nella ristrutturazione di immobili ad uso abitativo e commerciale, che garantiscano assistenza e consulenza a 360°. Per la ristrutturazione completa di un’immobile, o anche solo per la posa di una nuova pavimentazione, per la realizzazione di impianti innovativi alimentati a fonti energetiche rinnovabili o per la sostituzione dell’intero impianto idraulico il consiglio è quello di affidarsi a professionisti qualificati ed esperti, che vi forniscano una proposta economica fondata su una dettagliata osservazione del progetto. Diffidate da chi offre prezzi stracciati.

Ricordatevi anche di inoltrare i documenti per i necessari titoli edilizi abilitanti all’esecuzione delle opere, e, una volta terminati i lavori, richiedete le dovute certificazioni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>