766832-assicuraz

Come risparmiare sull’assicurazione auto

Di in Ogni giorno on 8 luglio 2014

L’assicurazione auto è da sempre una delle numerose spese peggio sopportate da tutti gli automobilisti italiani, soprattutto per l’entità, che spesso risulta davvero esagerata e che in effetti non è mai una sorpresa positiva, ma anche per i continui adeguamenti e aumenti praticati dalle varie compagnie assicurative.

Il primo modo per risparmiare è farsi fare molti preventivi da compagnie assicurative diverse, confrontarli e poi scegliere quale di quelli proposti è il più conveniente. Naturlamente oggi il compito è facilitato dal servizio offerto da alcune compagnie di assicurazione online che permettono di calcolare in tempo reale il costo della polizza assicurativa, così da avere subito un’idea abbastanza realistica della spesa che andremo ad affrontare.

Ma c’è di più. Esistono numero si portali affidabili e seri, che offrono gratuitamente il servizio di calcolo e confronto di polizze assicurative di compagnie diverse, in modo da avere subito sott’occhio un quadro esaustivo della situazione.

Come si fa? Semplice, basta inserire tutti i dati necessari marca dell’auto, data di immatricolazione, tipo di allestimento, utilizzo, ricovero notturno, media di chilometri percorsi all’anno, presenza o meno dell’antifurto etc.), affinché il sistema calcoli il costo effettivo della polizza, presentando i risultati in un elenco a importo crescente, dalla meno costosa alla più costosa.

Il sistema poi permette anche di personalizzare il tipo di polizza che si intende stipulare, proponendo opzioni che si possono scegliere o meno, per esempio la polizza cristalli o ll’assicurazione verso terzi, che, se selezionati fanno aumentare il costo finale, ma sempre con la libertà, da parte dell’utente, di poter decidere a sua discrezione cosa inserire o togliere dal pacchetto assicurativo che si sta costrunedo.

Una volta effettuato il calcolo e ottenuto l’elenco delle soluzioni migliori in base alle proprie richieste, l’utente può liberamente verificare tutti i dati relativi a ciascun risultato, dalle eventuali spese accessorie alla possibilità di pagare due rate semestrali anziché una annuale con i relativi costi.

Questo servizio è completamente gratuito e anzi, spesso alcuni portali di questo tipo (si chiamano “comparativi”, proprio perché comparano varie soluzioni e permettono all’utente di scegliere quella che per loro è la migliore), offrono la possibilità all’utente di presentare alla compagnia di assicuraizoni un ulteriore sconto se si può dimostrare di aver calcolato la propria polizza poi scelta tramite uno di questi servizi.

Un consiglio: per rimanere con la propria compagnia e comunque poter risparmiare bisogna “metterla alle strette”, metterla cioè nella posizione di doverci convincere a rimanere con loro. Per fare questo basta stamparsi i preventivi migliori delle altre compagnie assicurative e “minacciare” la propria di andarsene se il costo della polizza acquistata da loro non sarà almeno uguale se non minore rispetto a quelli delle altre.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>