pexels-photo

Come orientarsi tra le attività in voga nelle palestre

Di in Salute e benessere on 26 gennaio 2017

Quali sono le attività maggiormente in voga quest’anno?

Quest’anno tra le attività maggiormente in voga persiste con insistenza il CrossFit sul mercato del fitness. Quella del crossfit è una presenza ancora in forte crescita, che si sta sviluppando sia grazie ad alcune iniziative private (attraverso l’apertura di alcuni Box di Crossfit), che grazie all’allestimento di sale dedicate all’interno di circoli o palestre già esistenti.

La particolarità del crossfit è che piace sia agli sportivi navigati che ai neofiti ed è visto come un rimpiazzo valido all’attività tradizionale che si svolge in palestra.

Un’altra moda che sta prendendo sempre più piede è quella del cosiddetto virtual training. Ovvero un allenamento in una sala in cui è presente un grande schermo su cui vengono proiettate le lezioni di fitness. Non c’è un vero e proprio istruttore, cosa che ha i suoi pro, ma anche i suoi contro; nonostante questo però si sta espandendo sempre di più.

Abbiamo poi l’ems training, ovvero un allentamento che avviene attraverso una elettrostimolazione muscolare, che permette di ottenere risultati con solo 20 minuti di sforzo a settimana.

Infine rimangono sempre molto in voga le attività fisiche legate agli sport da combattimento, come il pugilato o le mixed martial arts.

 

E’ importante per un fitness club avere, oltre alle classiche attività, alcuni servizi specializzati?

E’ molto importante una cosa del genere (chiaramente questo va in base agli spazi a disposizione delle palestre). Prima di aprire nuovi servizi però è necessario effettuare delle analisi di mercato della zona, in modo da capire quali attività specializzate, di nicchia, potrebbero essere installate all’interno del proprio club.

Queste attività “secondarie” possono permettere alla palestra di far crescere il proprio brand, oltre ad aumentare il fatturato e la qualità media degli abbonamenti dovuti all’aumento del numero di persone che frequentano il club.

 

Parliamo adesso dei servizi che hanno un impatto maggiore sulla soddisfazione dei clienti.

 

In generale non c’è un servizio in particolare che ha la meglio sugli altri per quanto riguarda la soddisfazione del cliente. Ci sono sicuramente mode temporanee che variano in base agli anni e che possono trascinare segmenti di pubblico verso determinati servizi piuttosto che altri per un determinato periodo di tempo.

Ma parlando in termini generici è più accurato parlare di modalità con cui viene erogato un servizio: lo strumento perfetto in questo caso è il personal training.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>